Jump to content

Configurare DigitalOcean Spaces con IP.Suite


Askancy
 Share

Recommended Posts

  • Admin

È capitato a tutti di avere uno spazio hosting/vps piccolo, o avere una quantità enorme di file/immagini. Ecco che qui ci corre in aiuto il CDN.

Cita

Una rete CDN (Content Delivery Network) è una piattaforma di server altamente distribuita che aiuta a minimizzare il ritardo nel caricamento dei contenuti delle pagine web riducendo la distanza fisica tra il server e l'utente. In tal modo, gli utenti in tutto il mondo possono visualizzare gli stessi contenuti di alta qualità senza rallentare i tempi di caricamento.

In assenza di una CDN, i server di origine dei contenuti devono rispondere a ogni singola richiesta degli utenti finali, il che si traduce in un traffico notevole verso l'origine e un conseguente carico che possono aumentare le probabilità di un guasto del server di origine in caso di picchi di traffico estremamente elevati o di un carico persistente.

Una delle CDN migliori è DigitalOcean Spaces che offre tanto spazio a un costo irrisorio.

Attualmente il piano prezzi di DigitalOcean è:

5$ al mese per 250GiB di spazio, se si necessita di più spazio, il costo aumenterà di 0,02$ a Gib, qualora uno voglia interrompere il piano, il costo sarà suddiviso nelle ore di attività. Perché si, con DigitalOcean potete attivare e disattivare i servizi quando volete, senza nessun tipo di vincolo.

DigitalOcean offre Spaces in tre regioni:

  • New York con tre datacenter
  • San Francisco con tre datacenter
  • Singapore
  • Amsterdam con due datacenter
  • Francoforte

I punti PoP per le CDN sono le seguenti:

Regione Posizioni PoP
Nord America Ashburn, Atlanta, Chicago, Dallas, Denver, Los Angeles, Miami, New York, San Jose, Seattle, Toronto
Europa Amsterdam, Francoforte, Londra, Madrid, Milano, Parigi, Stoccolma, Varsavia
Sud America San Paolo (beta)
Asia Hong Kong (beta), Manila (beta), Seoul (beta), Singapore (beta), Tokyo (beta)
Oceania Melbourne (beta), Sydney (beta)

Questa guida non spiegerà - almeno per ora - come creare uno Spaces su DigitalOcean, ma come configurarlo su IP.Board.

Dal momento che Amazon S3 è compatibile con InvisionPower e DigitalOcean è compatibile con Amazon S3, come ci hanno insegnato a scuola, con la proprietà transitiva = Digital Ocean Spaces è compatibile con IP.Board, anche se non è dichiarato.

Configurazione

Accedete nell'AdminCP:

  • Cliccate su File
  • Impostazioni Storage
  • Configurazioni
  • Crea Nuovo
  • Selezionate Amazon S3

Qui adesso dovete mettere i dati del vostro DigitalOcean Spaces, dal momento che alcuni dati sono obbligatori, vi farò una miniguida anche sulle procedure su DigitalOcean:

  • Bucket Name: Selezionate il nome che avete impostato su DigitalOcean
  • Endpoint: Questo varia a seconda della regione scelta nel mio caso, avendo scelto Amsterdam è: ams3.digitaloceanspaces.com ecco una lista degli endpoint:
NYC3 per gli spaces in NYC1, NYC2, and NYC3
SGP1 per gli spaces in SGP1
SFO2 per gli spaces in SFO1, SFO2, and SFO3
AMS3 per gli spaces in AMS2 and AMS3
FRA1 per gli spaces in FRA1
  • Bucket Path: Qui dovete indicare la cartella in cui andrà a caricare i vostri file, utile se avete più siti nello stesso Spaces, nel caso vogliate usare lo spaces solo per un sito, potete lasciarlo vuoto.
  • Chiave d'Accesso
  • Secret Key
  • Utilizzare un URL Personalizzato?: Questo vi permetterà di creare un url vostro come cdn.dominio.it, ma per farlo necessita di puntare i CDN a DigitalOcean.

Per queste ultime due voci sarà necessario fare un procedimento su DigitalOcean.

Accedete al vostro Account e cliccate su API, qui dovete andare (se non è la pagina predefinita) in Tokens/Keys e cercare nella pagina Spaces Access Keys, e cliccare Generate New Key.

keygenerate.png

Date un nome di riconoscimento alla key, una volta fatto vi saranno generate due chiave, una segreta e una visibile, attenzione a non perderle altrimenti sarà necessario rigenerarle.

A questo punto aggiungetele al pannello IP.Board.

Adesso avete configurato correttamente il vostro DigitalOcean Spaces come CDN per IP.Board, adesso da File > Impostazioni Storage, potrete scegliere quali dati trasferire automaticamente al CDN, e far eliminare dal vostro hosting, così da liberare spazio e rendere i backup d'emergenza più leggeri.

Attenzione, questo processo eliminerà automaticamente i vostri file dopo averli copiati nel CDN ma per farlo, è necessario attendere che il processo in background termini automaticamente, quindi non abbiate furia.

background.png

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

L'operazione è reversibile? Se uno poi non vuole più usare il CDS, come rimette le foto nel proprio spazio? 

Link to comment
Share on other sites

  • Admin
3 ore fa, Ricsca ha scritto:

L'operazione è reversibile? Se uno poi non vuole più usare il CDS, come rimette le foto nel proprio spazio? 

L'operazione è reversibile, basta che in storage sull'AdminCP si rimette lo storage predefinito di IP.Board e lui risposta automaticamente tutti i dati:

immagine.png

Link to comment
Share on other sites

riupload tutti i file sul server quindi...

Lo hai mai provato? 

Nel caso provo un anno Amazon visto che è gratis, più vedo quanto mi costa al mese e nel caso torno sull'isting se non vale la pena...

Però ho fatto caso ad una cosa proprio ora...

Gli URL delle immagini non sono del sito quindi si perde tutta l'indicizzazione...

https://cdn.gorillahouse.net/invisionita/monthly_2021_10/immagine.png.921c1c58dac5df7bff78dfa724826a6a.png

Link to comment
Share on other sites

  • Admin
12 ore fa, Ricsca ha scritto:

Gli URL delle immagini non sono del sito quindi si perde tutta l'indicizzazione...

L'ho voluto io questo, sarebbe bastato configurare il record A del sottodominio al bucket di AmazonAWS. Che poi... che indicizzazione perderesti?

Tutti i maggior siti hanno le immagini su Akamai,Fastly e altri... Ha senso indicizzare una pagina, che ti porta organico sul sito, ma un immagine ha poco senso, se non quello di consumarti traffico e sovraccaricati il server soprattutto quando ti fregano le immagini e le mettono su altri siti tramite il link

12 ore fa, Ricsca ha scritto:

Lo hai mai provato? 

Ho provato da AWS a DigitalOcean direttamente e ha funzionato correttamente, quindi AWS -> Server funziona ancora meglio... A pensare che con XenForo bisogna fare tutto manualmente...

Link to comment
Share on other sites

Bè direi che giocarsi tutta l'indicizzazione delle immagini su google non è una bella mossa lato seo...

Tanto più su forum che già google non ama particolarmente indicizzare...

Google tra l'altro indicizza i post tenendo conto delle immagini nell'articolo se sono pertinenti (in base al nome dell'immagine, al testo Atl ecc. ecc.)...

Pubblicando le immagini su altro url non fa indicizzare nessuna immagine da google dell'intero forum...

Link to comment
Share on other sites

  • Admin
1 ora fa, Ricsca ha scritto:

Bè direi che giocarsi tutta l'indicizzazione delle immagini su google non è una bella mossa lato seo...

Invece è l'opposto:

Punto 2:

SOS-WP.IT

Impara come velocizzare WordPress, migliorare il posizionamento del tuo sito su Google, aumentare le visite e le vendite del sito.

Da Google
"Le Sitemap di immagini possono contenere URL di altri domini, a differenza delle Sitemap normali che applicano restrizioni interdominio. In questo modo puoi utilizzare le reti CDN (Content Delivery Network) per ospitare le immagini. Ti invitiamo a verificare il nome di dominio CDN in Search Console in modo da poterti informare su eventuali errori di scansione che potremmo rilevare.":

 

DEVELOPERS.GOOGLE.COM

Google Immagini è un modo per scoprire informazioni sul Web in modo visivo. Esplora le best practice relative alla SEO per le immagini, come...

Connect GT (miglior sito italiano che parla di SEO):

CONNECT.GT

Salve a tutti ragazzi, sono un assiduo utilizzatore di WordPress ma tengo sempre un occhio di riguardo verso al SEO così fondamentale...

 

Credo che questi link possano convincerti che una CDN non danneggia la seo, anzi.

1 ora fa, Ricsca ha scritto:

Google tra l'altro indicizza i post tenendo conto delle immagini nell'articolo se sono pertinenti (in base al nome dell'immagine, al testo Atl ecc. ecc.)...

Potrei tranquillamente creare un articolo, e anziché hostare le immagini sul mio server, limitarmi a mettere i link di altri siti esterni, google mi conta l'articolo comunque con immagini, così come i video che vengono integrati tramite l'embedded di YouTube.

Link to comment
Share on other sites

Ma io non parlo del CDN, parlo di usare l'url del CDN per le immagini come hai fatto tu per questo sito.

Le immagini devono avere l'url del sito quindi è fondamentale modificare i DNS.

Link to comment
Share on other sites

  • Admin
18 minuti fa, Ricsca ha scritto:

Ma io non parlo del CDN, parlo di usare l'url del CDN per le immagini come hai fatto tu per questo sito.

Questa è una scelta che sta a chi gestisce il sito. Ricorda, google considera un sottodominio un dominio nuovo. quindi se metti le immagini in img.invisionita.it è un dominio diverso per lui.

 

Link to comment
Share on other sites

Io con un sito sui pappagalli ho migliaia di bisualizzazioni delle foto su google immagini...

Cliccando sull'immagini la vedono direttamente o finiscono sull'articolo...

Se cliccando direttamente finissero sul sito del CDN, perderei un sacco di vistie al sito...

Link to comment
Share on other sites

  • Admin
4 minuti fa, Ricsca ha scritto:

Se cliccando direttamente finissero sul sito del CDN, perderei un sacco di vistie al sito...

Se uno clicca sull'immagine direttamente, perderesti comunque la visita, perché l'immagine visualizzata non porta visualizzazioni analytics che organico adsense, quindi tutto non monetizzato, se l'utente finisce sull'articolo, allora come vede l'immagine hostata sul tuo server vede anche l'immagine sul cdn... sinceramente non capisco cosa perdi... io ci vedo solo guadagno: traffico e spazio risparmiato.

Link to comment
Share on other sites

Se google legge un'altro url nelll'immagine, lato seo la vede come un'immagine esterna e non interna al sito...

Link to comment
Share on other sites

  • Admin
11 minuti fa, Ricsca ha scritto:

Se google legge un'altro url nelll'immagine, lato seo la vede come un'immagine esterna e non interna al sito...

Mi spieghi questa tua tesi da dove deriva? hai letto i link che ti ho messo sopra?

Link to comment
Share on other sites

Comunque ho risolto il problema alla radice...

Il forum è chiuso da quasi 5 anni, quindi parliamo di circa 15.000 foto di album utenti vecchie/brutte che nessuno andrà mai a vedere...

Non le importo così risparmio più di 10gb 😅

In realtà la galleria ne aveva anche alre circa 9.000 in una galleria che avevo io suddiviso per categorie ma sono sempre vecchie/brutte quindi visto che ci sono, non importo nemmeno quelle 😅

Link to comment
Share on other sites

  • Admin
17 ore fa, Ricsca ha scritto:

Qui spiega come funziona la seo per le immagini, se le immagini hanno URL differenti dal sito, salta tutto...

 

WWW.NINJAMARKETING.IT

Perché anche l'occhio vuole la sua SEO.

 

Sinceramente ho letto che consiglia di usare il tag alt per le immagini di non mettere immagini pesantissime ma trovare il giusto equilibrio etc, tutto sommato consigli giusti, sul fatto che devono avere lo stesso url del sito non ho letto nulla in quell'articolo, forse mi sono perso il paragrafo, molto probabilmente.

2 ore fa, Ricsca ha scritto:

Il forum è chiuso da quasi 5 anni, quindi parliamo di circa 15.000 foto di album utenti vecchie/brutte che nessuno andrà mai a vedere...

Comunque se non vuoi neanche comprare la gallery, ti basterebbe creare una sezione chiamata Gallery, ogni utente crea la sua discussione e ci allega tutte le foto, poi magari compri questo plugin, che mette in cima alla discussione un widget con tutte le immagini allegate, creando così una gallery:

INVISIONCOMMUNITY.COM

With this widget block you can display all image types attachments from topic in one place. Order them from oldest to newest.

 

Link to comment
Share on other sites

Non sarebbe male quel plugin ma alla fine, visto che tanto devo sprecare soldi, il plugin della galleria lo compro e nel caso attendo che la gente carichi foto nuove che oggi con i cellulari sono molto benne, non come 10 anni fa :)

Edited by Ricsca
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. to insert a cookie message.