Jump to content

Invasione Spam? Don't panic! c'è la domanda di sicurezza


najaru

Recommended Posts

Molti mi chiedono come fare a bloccare l'invasione degli spammer, e direi che dare una risposta univoca non sia semplicissimo, ma almeno un consiglio lo posso dare. Il fulcro di tutto (per noi italiani) sta nella domanda di sicurezza.

Ma vediamo un attimo prima quali sono i vari metodi possibili per limitare l'invasione spammer

REGISTRAZIONE E LOGIN: funzione di base di tutti i siti, consentire l'inserimento di contenuti e commenti solo agli utenti regsitrati e non ai guest. I guest per inviare (se abilitati) hanno comunque il controllo CAPTCHA da superare, ma lo fanno agevolmente, quindi è meglio evitare.

VALIDAZIONE PER EMAIL: questo anche è un sistema di sicurezza fallimentare che viene agevolmente superato, ma almeno serve per costringere gli utenti a registrarsi con una loro mail.

ADMIN VALIDATION: questo è un metodo che chiude molto il margine del primo accesso agli utenti e ha due problemi: 1- un utente normale potrebbe anche scocciarsi di aspettare tanto tempo per essere attivo; 2- il fatto di validarli a mano non significa che possiate riconoscere uno spammer da un utente normale (anche se spesso gli spammer hanno nomi di email particolari) . Io non lo uso.

CONTROLLO CAPTCHA: controllo per lettere o immagini, agevolmente superato da tutti gli spammer.

Una possibilità più performante è quella di utilizzare il PlayThru , ma per alcuni utenti italiani inesperti potrebbe non essere facilmente risolvibile.

SPAM SERVICE DI IP.BOARD: è un servizio che può essere utilizzato sulle board attive, e teoricamente dovrebbe riuscire a riconoscere automaticamente il livello di rischio che un utente sia uno spammer. Per ora, per gli stati non inglesi o americani, crea alcuni problemi senza dare veri vantaggi. Io non lo uso.

DOMANDA DI SICUREZZA: questo è l'unico vero metodo per sconfiggere quei bastardi di spammer. Mettete una (o più) domanda di sicurezza (lo trovate in System, colonna sinistra, Question & Answer Challenge). Essendo che siamo italiani possiamo fare delle domande di sicurezza che taglieranno fuori il 99% di utenti fastidiosi. Più la facciamo complicata e più sarà impossibile per loro capire come fare ad entrare, ma fate anche attenzione a fare una domanda che sia veramente comprensibile dagli utenti.

Tra le domande che mi vengono in mente:

Quanti sono i nani di biancaneve (risposta in lettere)

Come viene anche chiamata la scuola materna? (5 lettere)

Che cosa amava fare Berlusconi nella sua villa?(due parole uguali)

Come si chiamava il puffo con gli occhiali?

eccetera, date spazio alla fantasia.

Purtroppo molte domande sono state comunque violate, quindi consigliamo di utilizzare domande veramente comprensibili solo a noi italiani. Abbiamo preparato delle domande già impostate con relativa immagine per confondere di più le idee, troverete tutto qui

http://invisionita.com/forum/files/file/246-domande-antispam/

GRUPPO DI ENTRATA LIMITATO: un altro sistema è quello di utilizzare come gruppo utenti di base, un gruppo con permessi limitati, che ad esempio finchè non raggiunge i 3 messaggi sarà messo in coda di validazione moderatori. Una volta che 3 messaggi saranno validati, con la funzione Promote members of this group to che c'è in fondo alla prima pagina di impostazioni di ciascun gruppo, potrete farlo passare ad un gruppo con permessi normali.

Questo è quanto, io uso l'email validation e la domanda di sicurezza molto difficile , non ho praticamente mai avuto problemi con spammer.

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. to insert a cookie message.